Qual è il significato del payoff di Alecsandria “Think Digital, Be Human”?

“Think Digital, Be Human” nasce dal bisogno di sottolineare che le soluzioni digitali richiedono un supporto umano, metodologico e razionale.

La parte digital (i dispositivi e gli applicativi informatici) e la parte human, (i processi e l’organizzazione del lavoro), creano il giusto mix per ottenere un sistema produttivo efficace, efficiente e di qualità.

L’evoluzione del “Digital” sta nel fatto che siamo passati dal concetto di automatizzare a quello di ampliare e accrescere i processi e le attività umane, rafforzando sempre di più la sinergia tra l’uomo e la tecnologia.

Questa sinergia permette al digitale di aumentare la capacità creativa umana e all’uomo di realizzare ciò che fino a pochi decenni fa era considerato impossibile o troppo oneroso.

“Think Digital” sostanzialmente rappresenta il bagaglio tecnico, la conoscenza delle tecnologie e la capacità di saperle contestualizzare in base a situazioni ed esigenze sempre diverse;
“Be Human” è l’organizzazione del lavoro, la mente creativa che muove la capacità tecnica.

Tutto questo si riassume in due parole che ormai sono entrate nel nostro vocabolario quotidiano: Digital Transformation.

Oggi le imprese devono affrontare la sfida della trasformazione digitale per poter competere sul mercato ed è un cambiamento che coinvolge tutta l’azienda nelle sue varie funzioni.

I processi digitali devono estendere le attività umane e i sistemi, non devono aggiungere attività inutili o ridondanti ma aumentare la velocità d’esecuzione e limitare gli errori umani.

Ogni processo digitale produce dati da utilizzare per ottenere informazioni importanti.

Trasformare il dato in informazione è un pillar basilare nel processo di integrazione digitale.

Solo una corretta interpretazione del dato (informazione valida) è alla base di decisioni corrette. E da queste ultime si possono intraprendere le opportune azioni/attività.

Possiamo, quindi, immaginare l’integrazione digitale come un organismo capace di lavorare attraverso un mix imprescindibile di sapere e innovazione tecnologica, dove l’uomo rimane il fulcro di questo processo evolutivo della società.

Molti vedono in tutto questo scenari apocalittici in cui quello che viene definito “uomo” sparisce. Ma ultimamente si sta facendo strada un nuovo modo di considerare la natura umana nel contesto dell’innovazione digitale: “Umanesimo Digitale”.

Ne parliamo nel prossimo articolo.

2022-09-19T15:25:41+02:008 Settembre 2022|Categorie: Articoli|Tag: , , , |