Alecsandria Digital Agency | La strategia digitale di Birra Peroni
L'emergenza sanitaria causata dal Covid-19 ha portato Birra Peroni a puntare sempre più sui canali digitali. L'azienda ha infatti accelerato un processo che già era già iniziato con Amazon.
7287
post-template-default,single,single-post,postid-7287,single-format-standard,ajax_updown_fade,page_not_loaded,

BLOG

Case Study: l’accelerazione digitale di Birra Peroni

25 Mag 2020, in Digital Transformation, Eventi

Nella recente tavola rotonda online organizzata da Alecsandria Digital Agency, è intervenuta Federica Turi, Regional Manager di Birra Peroni, che ha condiviso delle interessanti considerazioni sulle strategie digitali aziendali.

Nei mesi di marzo e aprile, Birra Peroni ha accelerato un processo che già era già iniziato con Amazon.

Per la distribuzione attraverso questo canale digitale è stato scelto un mix di prodotti in grado di soddisfare sia le esigenze del consumatore che i margini di guadagno per l’azienda, garantendo così un prezzo accessibile e soprattutto non in competizione con quelli che sono i canali storici del marchio.

La logistica di Amazon è stata gestita direttamente dai magazzini di Birra Peroni, dove è stata creata un’ area riservata al personale Amazon in grado così di gestire gli ordini in modo veloce e sicuro. In due mesi sono stati ottenuti risultati previsti per un anno intero.

Il canale digitale è sicuramente un asset che Birra Peroni sta considerando anche per il futuro: tra gli obiettivi digitali del famoso brand il supporto a quei clienti della Gdo che già usano i canali digitali, ed Amazon sarà considerato soprattutto un mezzo per fidelizzare la clientela.

Qui di seguito l’intervento di Federica Turi, regional Manager di Birra Peroni, alla tavola rotonda online organizzata da Alecsandria Digital Agency