Alecsandria Digital Agency | CLM - Collaborative Lifecycle Management
Alecsandria, che insieme a KNC è partner strategico e tecnologico di IBM, ha scelto la piattaforma leader di mercato IBM Jazz per supportare i propri clienti nel processo di innovazione guidato dal Collaborative Lifecycle Management integrato.
CLM, Collaborative Lifecycle Management, IBM, IBM Jazz
4653
page,page-id-4653,page-template-default,ajax_updown_fade,page_not_loaded,

CLM – Collaborative Lifecycle Management

Le migliori pratiche dell’ingegneria del software al servizio dell’innovazione

Il mercato attuale

Il software ormai è nel DNA di sistemi, prodotti e servizi ed aiuta le aziende ad essere innovative, in modo intelligente, sul mercato.
La capacità di innovare però è influenzata dall’andamento del mercato e dalla sua complessità, da budget sempre più limitati e da un mercato competitivo più esigente.
La convergenza di risorse fisiche ed applicazioni IT richiede un nuovo approccio per prodotti e servizi di integrazione. Nella realtà odierna, il valore aggiunto viene fornito da un ecosistema di “sistemi di sistemi” intelligenti:

Il software guida l’innovazione.

Gartner stima che le operazioni in corso e la manutenzione consumano l’80% del budget IT, mentre i nuovi progetti e iniziative di software rappresentano solo il 20%.

La soluzione a supporto dell’innovazione

L’innovazione è l’abilità di vedere il cambiamento come una opportunità, non una minaccia.

La visione di Alecsandria è di considerare la tecnologia come “fattore abilitante del business”.
La missione di Alecsandria è di studiare e realizzare soluzioni progettuali ad alto valore professionale e tecnologico per un utilizzo più proficuo dei dati e delle applicazioni.

Alecsandria, che insieme a KNC è partner strategico e tecnologico di IBM, ha scelto la piattaforma leader di mercato IBM Jazz per supportare i propri clienti nel processo di innovazione guidato dal Collaborative Lifecycle Management integrato.


IBM Jazz
è un’infrastruttura software che implementa tutte le best practice della moderna ingegneria del software:
• Team Collaboration
• Requirements Definition & Management
• Change & Configuration Management
• Quality Management
• Build Management
• Asset Management
Abbracciando strategie di integrazione aperte, permette a IBM e i suoi partner di sfruttare e sviluppare le migliori soluzioni “best-of-breed”.

Le nostre competenze si connotano come supporto metodologico/tecnologico attraverso attività di:

ASSESSMENT

Analisi del processo esistente ed individuazione delle necessità. Impostazione o revisione del processo di sviluppo (modelli a cascata, a spirale, v-model, iterativi, agili, decisionali Make-or-Buy/Sw Selection).

DEFINIZIONE

Sviluppo di un processo adatto alle specifiche necessità. Definizione delle “best practices” per ciascuna disciplina del ciclo di vita del software (business modeling, requisiti, analisi e progettazione, implementazione, test, configuration & change management, rilascio).

ADOZIONE

Supporto nell’adozione del processo definito. Supporto ai progetti per la messa in pratica del cambiamento.
• Installazione, configurazione e supporto della piattaforma tecnologica.
• Customizzazione, integrazione di tool terze parti.
• Estensione dei tool.
• Creazione di prototipi finalizzati a definire dei “modelli” di riferimento per i team di sviluppo.
• Gestione degli interventi di problem solving metodologico/tecnico.
• Training